Istituto Comprensivo
di Via Anna Botto
Scuola Secondaria di Primo Grado "F.lli Carlo e Martino Besozzi"

 

La scuola secondaria di primo grado rappresenta la costruzione più recente in ambito di edilizia scolastica vigevanese. E’ ubicata in  una zona centrale, a ridosso di una importante arteria cittadina, ma al contempo in posizione defilata in quanto l’accesso avviene da una via a fondo chiuso, più sicura per gli alunni.

 

Un po' di storia...

"Nel 1930 sorse, in Vigevano, una scuola d'avviamento professionale ad indirizzo agricolo, poiché, a quell'epoca, l'agricoltura era, in questa zona, molto più importante dell'industria.

L'Istituto, dedicato fin dal suo nascere ai fratelli Carlo e Martino Besozzi, ebbe una prima sede nell'attuale scuola elementare statale Vidari, poi, dopo qualche anno, si trasferì in una ex fabbrica di scarpe (le cosiddette "Case Rossi"), di fronte all'attuale sede.

Nel 1957/58, la scuola di avviamento professionale "Besozzi" non fu più ad indirizzo agricolo, ma ad indirizzo industriale: sono gli anni del boom economico che avrebbero cambiato il volto della Nazione e che vide Vigevano, nel campo della calzatura, ai primi posti nel mondo.

Nel novembre del 1962, la scuola, ancora d'avviamento industriale, trovò una nuova sede nel "Palazzo Esposizioni", in Piazza Calzolaio d'Italia, ove si trova tuttora [ndr. nel 1991]. Per alcuni anni essa svolse la duplice funzione di scuola, durante il periodo invernale, e di area per esporre calzature, durante l'estate.

L'1/10/1963, con l'avvento della Media unificata e la soppressione delle scuole di avviamento professionale, divenne scuola media statale. Fu subito così importante e frequentata da richiedere l'apertura di una succursale che abbe sede nei loali dell' "Istituto Negrone".

 

 

Piano terra

L’edificio è disposto su due piani.

Al piano terra trovano posto la segreteria, la vicepresidenza e l’ufficio del Dirigente Scolastico, nonché un’ampia aula insegnanti, il laboratorio di informatica, l'aula speciale, l'aula magna, la bidelleria, la palestra, l'atelier creativo oltre a cinque classi, i servizi igienici per alunni e docenti e l’ascensore. Ai lati dell’ingresso principale troviamo il giardino e uno spazio lastricato utilizzato quale parcheggio biciclette.

Figure 1 e 2: ingresso principale 

   ingresso besozzi   atrio besozzi

 

Primo piano

Al primo piano sono collocate la biblioteca, l’aula musica, l’aula di arte/tecnologia, il laboratorio linguistico, dodici classi e i servizi igienici per gli alunni. Al secondo piano sono ubicati il laboratorio di scienze, un secondo laboratorio di informatica, l’aula stranieri e sette aule di cui sei ospitanti le classi e una adibita ad altro uso. igura 3: la biblioteca d'istituto

Figura 3: la biblioteca

  biblioteca besozzi 

 

Secondo piano

Al secondo piano si trovano il laboratorio di scienze, sette aule e servizi igienici per gli alunni.

Certificazioni linguistiche e informatiche

Dall’a.s. 2012-2013 la scuola Besozzi ha ricevuto dall’università di Cambridge il riconoscimento quale centro esami di certificazione  per l’alto numero di iscritti presentati ogni anno.

Inoltre nella scuola al pomeriggio si tengono corsi di preparazione al conseguimento della Patente Europea dell'Informatica (ECDL) e corsi di preparazione alla certificazione linguistica di spagnolo (DELE) e francese (DELF).

 

L'intitolazione della scuola: cenni storici

 foto besozzi

I fratelli Besozzi, nativi di Vigevano, si sono distinti per coraggio e generosità  combattendo durante la Prima Guerra Mondiale tanto da essere insigniti della medaglia d’argento al valor militare. Dopo aver frequentato la scuola Militare di Modena, Carlo, in servizio  come sottotenente presso il Quarto Reggimento Alpini, Battaglione Ivrea, perse la vita in un aspro combattimento sul Monte Nero. Martino, in servizio come capitano presso il Secondo Reggimento Alpini, Battaglione Saluzzo, morì durante la conquista del monte Kukla. 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.